La Spagna che non ti aspetti

Se amate le spiagge caraibiche, ma vi spaventano i lunghi viaggi in aereo, e desiderate un angolo di tranquillità ancora lontano dal turismo di massa, questo è il posto che fa per voi.

Illas Cíes in galiziano o Islas Cíes in castigliano. Qualsiasi sia il dialetto –anzi, la lingua scelta – questo arcipelago spagnolo è davvero un angolo sconosciuto. E bellissimo. L’arcipelago è formato da sole tre isole:  Monteagudo (“Monte aguzzo” in galiziano) o Isola Nord, Illa do Faro (“Isola del Faro)” o Isola di Mezzo e San Martiño o Isola Sud. Davanti, le coste galiziane. Dietro, solo la distesa dell’Oceano Atlantico. Ed è in questo arcipelago che si trova quella che qualche anno fa il quotidiano britannico The Guardian ha definito addirittura “la spiaggia più bella del mondo”: Praia das Rodas.

 

Falesie alte più di cento metri scendono a picco nell’acqua. Montagne e grotte caratterizzano quasi l’intera conformazione fisica delle Cies. Eppure, nonostante questa loro natura selvaggia, lo scenario può improvvisamente lasciare il posto a spiagge inaspettate e solitarie.

La storia recente delle isole racconta che verso la metà del Diciannovesimo secolo alcune famiglie di pescatori iniziarono a stabilirsi sull’arcipelago. Poi però pian piano le isole tornarono ad essere deserte. Tanto che agli inizi degli anni Sessanta vennero dichiarate “terra abbandonata”. Un decennio dopo, ci fu un’ondata abbastanza massiccia di turismo (soprattutto spagnoli della costa galiziana), prontamente – e fortunatamente – arginato quando l’arcipelago venne dichiarato – nel 1980 – Parco Naturale.

Oggi la condizione è questa: le isole sono raggiungibili solo da giugno a settembre. Per farlo, bisogna imbarcarsi dalla città galiziana di Vigo (cui appartengono da un punto di vista amministrativo). Esistono voli diretti da Milano e Roma a Vigo. Ma su nessuna delle isole Cies è possibile pernottare, e l’accesso è consentito solo a 2200 persone al giorno.

 

Articolo tratto da http://www.marcopolo.tv/articoli/spagna-curiosita/