Accesso effettuato
     


Condizioni di Vendita


CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

1. Oggetto del contratto e applicazione della normativa vigente
1.1 Le presenti condizioni generali di contratto si applicano ai contratti di vendita dei Tours Organizzati direttamente dall’agenzia, la Boutique del Viaggio  di più giorni in Pullman, Aereo o Treno.
1.2 Poiché i Tours Organizzati dalla  Boutique del Viaggio sono qualificabili come pacchetti turistici, secondo le definizioni di cui agli artt. 32 e 33 del Codice del Turismo come modificato dal D. lgs. n. 62/2018, per tutto quanto non disciplinato dal contratto di vendita e dalle presenti condizioni generali, saranno applicabili il Codice del Turismo D. lgs. n. 79/2011 come da ultimo modificato dal D. lgs. n. 62/2018, il Codice del Consumo D. lgs. 206/2005 e il Codice Civile.

2. DEFINIZIONI

Ai fini delle presenti condizioni generali s’intende per:
- organizzatore: il professionista che combina e vende pacchetti o li offre in vendita, direttamente o tramite altro professionista;
- venditore o intermediario: il professionista, diverso dall’organizzatore, che vende o offre in vendita pacchetti combinati da un organizzatore;
- viaggiatore: colui che conclude o intende concludere un contratto di vendita avente ad oggetto un pacchetto turistico o un servizio collegato oppure colui che diviene cessionario del medesimo contratto.
- pacchetto turistico: viaggi, vacanze, tours organizzati, crociere risultanti dalla combinazione di almeno due dei seguenti servizi turistici: a) trasporto,  b) alloggio; c) noleggio auto o altro veicolo a motore; d) altro servizio turistico non finanziario o assicurativo che non sia già ricompreso nei servizi di cui alle lettere a), b), c) così definito dall’art. 33 del Codice del Turismo come modificato dal D. lgs. N. 62/2018.

3. REGIME AMMINISTRATIVO

L’organizzatore e il venditore / l’intermediario del pacchetto turistico debbono essere abilitati all’esercizio delle rispettive attività in base alla normativa di settore.

4. PRENOTAZIONI 

Si accettano fino ad esaurimento dei posti e si intendono perfezionate al momento della conferma da parte dell'organizzatore. La proposta di prenotazione dovrà essere redatta su apposito modulo contrattuale, se del caso elettronico, compilato in ogni sua parte e sottoscritto dal viaggiatore, che ne riceverà copia. L’accettazione delle prenotazioni si intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui l’organizzatore invierà relativa conferma, anche a mezzo sistema telematico. L’organizzatore fornirà prima della partenza le indicazioni relative al pacchetto turistico non contenute nei documenti contrattuali, negli opuscoli ovvero in altri mezzi di comunicazione scritta.

5. PAGAMENTI

Alla conferma della prenotazione, ovvero all’atto della richiesta impegnativa, dovrà essere versato un acconto stabilito di nella proposta di viaggio. Il saldo dovrà essere versato secondo quanto concordato e in ogni modo entro e non oltre i 20 giorni prima della partenza. Il mancato pagamento delle somme di cui sopra da parte del viaggiatore alle date stabilite costituisce clausola risolutiva espressa tale da determinarne, da parte dell’agenzia intermediaria e/o dell’organizzatore, la risoluzione di diritto. 

6. PREZZI

Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nel contratto, con riferimento a quanto indicato in catalogo o programma fuori catalogo ed agli eventuali aggiornamenti degli stessi cataloghi o programmi fuori catalogo successivamente intervenuti. I prezzi sono comprensivi di IVA. Le quote ed i supplementi sono stabiliti in base ai costi dei servizi in vigore al momento della redazione del programma di viaggi ed ai cambi pubblicati su “IL SOLE 24 ORE” del 7 Gennaio 2017 Esso potrà essere variato fino a 20 giorni precedenti la partenza, in aumento o in diminuzione, previa comunicazione scritta al viaggiatore, soltanto in conseguenza alle variazioni di:
- costi di trasporto, incluso il costo del carburante;
- diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse o diritti di atterraggio, di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti;
- tassi di cambio applicati al pacchetto in questione.
Per tali variazioni si farà riferimento al corso dei cambi ed ai costi di cui sopra in vigore alla data di pubblicazione del programma, come riportata nella scheda tecnica del catalogo, ovvero alla data riportata negli eventuali aggiornamenti di cui sopra.

7. CESSIONE

Il viaggiatore che si trovi nell’impossibilità di usufruire del viaggio acquistato può cedere il proprio contratto ad altro soggetto che soddisfi tutte le condizioni per la fruizione del servizio, previa comunicazione su supporto durevole ( e-mail all’indirizzo: gruppi@laboutiquedelviaggio.com o lettera raccomandata all’indirizzo: La Boutique del Viaggio via Garibaldi 111, 17043 CARCARE (SV))  trasmessa all’organizzatore entro e non oltre 7 giorni prima della partenza. In tal caso eventuali costi di cessione del contratto sono a carico del cedente che sarà informato del loro ammontare dall’organizzatore.
In ogni caso la cessione non libera il viaggiatore cedente dalle obbligazioni verso l’organizzatore, restando il cedente solidalmente responsabile con il viaggiatore cessionario di tutte le obbligazioni derivanti dal contratto di vendita verso l’organizzatore.
L’organizzatore non potrà essere ritenuto responsabile nel caso in cui il nuovo nominativo non sia accettato da terzi fornitori di servizi.  

8. RECESSO DEL VIAGGIATORE

8.1 Il viaggiatore può recedere dal contratto nel caso di:
- aumento del prezzo superiore all’8%;
- modifica di una o più delle caratteristiche principali dei servizi turistici (destinazione, periodi di soggiorno, luoghi e orari della partenza e del ritorno, e così via ai sensi dell’art. 34, c.1, lett. a del Codice del Turismo come modificato dal D.lgs n. 62/18);
- impossibilità dell’organizzatore nel soddisfare le richieste del viaggiatore di cui all’art. 36, comma 5, lett. a, del Codice del Turismo come modificato dal D. lgs. N. 62/18, cioè le richieste specifiche del viaggiatore accettate dall’organizzatore.
In questi casi il viaggiatore, se non accetta la modifica, ha alternativamente diritto a:
- usufruire di un pacchetto turistico alternativo, senza supplemento di prezzo o con la restituzione dell’eccedenza in caso di pacchetto di valore inferiore;
- recedere dal contratto e ottenere la restituzione delle somme già versate.
8.2 Il viaggiatore può altresì recedere dal contratto in ogni momento prima della partenza purché rimborsi all’organizzatore le spese da quest’ultimo sostenute di cui venga fornita giustificazione su richiesta  al viaggiatore e le seguenti spese standard calcolate in riferimento al momento in cui viaggiatore recede dal contratto in applicazione dell’art. 41, comma 2, del Codice del Turismo come modificato dal D. lgs. N. 62/2018:
- per recessi pervenuti fino a 21 giorni prima della partenza: 25% della quota di partecipazione;
- per recessi pervenuti fra 20 e 11 giorni prima della partenza: 50% della quota di partecipazione;
- per recessi pervenuti fra 10 e 3 giorni prima della partenza: 90% della quota di partecipazione;
- per recessi pervenuti nei 2 giorni prima della partenza: 100% della quota di partecipazione.

In tal caso l’organizzatore restituirà entro 14 giorni dalla comunicazione di recesso al viaggiatore le somme già versate, detratte tutte le spese di recesso.

Nel caso di viaggi in aereo, la quota di biglietteria non è mai rimborsabile e quindi viene scorporata dalla quota di partecipazione che segue la scaletta di penale sopracitata.
8.2 Il viaggiatore, ai sensi dell’art. 41.4 del Codice del Turismo come modificato dal D. lgs. 62/2018, ha la facoltà di recedere dal contratto, prima della partenza, senza spese di recesso, né diritto a indennizzi, quando nel luogo di destinazione o nelle sue immediate vicinanze vi siano circostanze straordinarie ed inevitabili che incidono in modo sostanziale sull’esecuzione del pacchetto. In questo caso il viaggiatore ha diritto soltanto alla restituzione delle somme già versate, con esclusione di qualunque indennizzo.

9. ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO- RECESSO DELL'ORGANIZZATORE

L’organizzatore può annullare il viaggio e recedere dal contratto, senza il pagamento di alcun indennizzo a favore del viaggiatore nei seguenti casi:
- mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti  previa comunicazione al viaggiatore fino a 20 giorni prima della partenza per i viaggi di durata superiore a 6 giorni, fino a 7 giorni prima della partenza per i viaggi di durata compresa tra i 2 e i 6 giorni, fino a 24 ore prima della partenza per i viaggi di durata inferiore alle 48 ore;
- a causa di circostanze straordinarie e inevitabili, previa tempestiva comunicazione al viaggiatore.

10. INTERRUZIONE DEL VIAGGIO E/O DEL SOGGIORNO

In caso di interruzione del viaggio o del soggiorno non vi sarà alcun rimborso a meno che il partecipante non sia in grado di presentare una specifica dichiarazione di consenso al rimborso della direzione dell’albergo, ristorante o vettore. Tale procedura è tassativamente richiesta per i servizi non usufruiti e l’organizzazione rimborserà gli importi autorizzati dall’albergo, ristorante o vettore dedotte le eventuali spese di agenzia.

11. OBBLIGO DI SEGNALAZIONE DELLE VARIAZIONI E DELLE MODIFICHE

11.1 L’organizzatore si riserva il diritto, previa comunicazione al viaggiatore da trasmettersi prima della partenza, di apportare – ove ciò si renda necessario – modifiche non rilevanti al viaggio (quali ad esempio quelle di cui all’art. 19) e non afferenti al prezzo, senza che ciò configuri giusta causa di recesso per il viaggiatore.
11.2 L’organizzatore si riserva altresì il diritto, previa comunicazione al viaggiatore, di apportare modifiche anche rilevanti al pacchetto o ad alcuni dei servizi in questo compresi (es. sostituire itinerari, modificare località di soggiorno). In tal caso il viaggiatore, ricevuta la comunicazione della modifica da parte dell’organizzatore, ha la facoltà di:
-a) accettare la modifica;
-b) alternativamente recedere dal contratto oppure usufruire di un pacchetto turistico alternativo, senza supplemento di prezzo o con la restituzione dell’eccedenza in caso di pacchetto di valore inferiore ai sensi dell’art. 8.1 delle presenti condizioni generali.
In tutti questi casi il viaggiatore dovrà informare per iscritto l’organizzatore, entro 48 ore, della propria decisione (accettare la modifica, recedere o accettare un pacchetto alternativo). In caso contrario la modifica comunicata si considera accettata.

12. BAGAGLIO

Il bagaglio viaggia a rischio e pericolo dei partecipanti e l’organizzazione non può in nessun caso dichiararsi responsabile per l’eventuale perdita o danno. Si consiglia di portare non più di una valigia a persona anche in considerazione delle norme presenti in diversi Paesi che prevedono un limite di peso per asse e cioè un limite massimo di carico ammesso su di un autobus.

13. ESPONSABILITÀ DEI VETTORI O DEI TERZI

I vettori sono responsabili nei confronti dei viaggiatori limitatamente alla durata dei trasporti con i loro mezzi, in conformità a quanto previsto nelle loro condizioni di trasporto. I programmi dei pacchetti turistici sono pubblicati dietro la sola responsabilità dell’organizzazione di viaggi: non sono quindi pubblicati per conto di vettori i cui servizi vengono utilizzati durante il viaggio né li impegnano fatto salvo il diritto di surrogazione verso i terzi.

14. ASSICURAZIONE

A garanzia dell’esatto adempimento degli obblighi assunti verso i clienti in conformità alla CCV, la Boutique del viaggio ha stipulato apposita polizza Europe Assistance in ottemperanza alle vigenti leggi.

15. CLASSIFICAZIONE ALBERGHIERA

La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene fornita in catalogo od in altro materiale informativo soltanto in base alle espresse e formali indicazioni delle competenti autorità del paese in cui il servizio è erogato. In assenza di classificazioni ufficiali riconosciute dalle competenti Pubbliche Autorità dei Paesi anche membri della UE cui il servizio si riferisce, l’organizzatore si riserva la facoltà di fornire in catalogo o nel dépliant una propria descrizione della struttura ricettiva, tale da permettere una valutazione e conseguente accettazione della stessa da parte del turista.

16. DIFETTI DI CONFORMITÀ E RECLAMI

Ogni mancanza o difformità nell’esecuzione del contratto deve essere immediatamente segnalata dal viaggiatore all’organizzatore onde consentire, ai sensi degli artt. 1175 e 1375 c.c., all’organizzatore di porvi rimedio essendo questo tenuto all’esatto adempimento.
L’organizzatore non è tenuto ad alcun risarcimento del danno per eventuali difetti di conformità o mancanze quando tali difetti o mancanze siano imputabili al viaggiatore o a un terzo.
In tutti gli altri casi, se l’organizzatore non ha provveduto e/o non ha potuto porre rimedio al difetto di conformità senza colpa, il risarcimento eventualmente spettante al viaggiatore non potrà essere superiore al triplo del prezzo del pacchetto.
Fermi i termini di prescrizione previsti dalla normativa di settore, il viaggiatore dovrà segnalare, a pena di decadenza, le eventuali difformità già precedentemente comunicate alle quali l’organizzatore non abbia posto rimedio, con lettera raccomandata spedita entro dieci giorni dalla data del rientro nel luogo di partenza del viaggiatore. 

17. FORMALITÀ DI DOGANA E POLIZIA

Il viaggiatore deve attenersi alla disposizioni impartite dalle dogane, dalle autorità fiscali e di polizia od altre autorità amministrative, tanto per ciò che riguarda la propria persona, quanto per ciò concerne il controllo dei bagagli, colli a mano ecc.. Deve essere munito di documento d’identità valido per l’espatrio (le indicazioni riportate nei singoli programmi sono riferite ai cittadini dell’Unione Europea). La Società non assume, di fronte al viaggiatore alcuna responsabilità nel caso in cui questi non attenendosi alle disposizioni di cui sopra venga fermato dalla polizia di frontiera e di dogana. Le informazioni ufficiali di carattere generale sui Paesi esteri - ivi comprese quelle relative alla situazione di sicurezza anche sanitaria ed ai documenti richiesti per all’accesso ai cittadini italiani - sono fornite dal Ministero Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al n. 06 491 115 e sono pertanto pubblicamente consultabili. Poiché si tratta di dati suscettibili di modifiche e aggiornamenti, il consumatore provvederà - consultando tali fonti - a verificare la formulazione ufficialmente espressa prima di procedere all’acquisto del pacchetto di viaggio.

18. IGIENE EPROFILASSI

Per le località meta del viaggio e di eventuale transito non sono previste, per i cittadini dell’Unione Europea, particolari prescrizioni di igiene e profilassi atte a garantire la salute dei passeggeri. Si invita comunque a consultare il sito del Ministero Affari Esteri www.viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al n. 06 491 115

19. ORARI E LOCALITÀ DI PARTENZA

Gli orari di partenza verranno comunicati entro 48 ore antecedenti alla partenza; essi potranno essere variati in ogni momento dall’organizzazione al fine di assicurare la migliore efficienza dei servizi.

20. ASSEGNAZIONE DEI POSTI

L’assegnazione dei posti a sedere avviene in modo progressivo a scalare in base alla data di ricezione della prenotazione e rimane assegnato per tutta la durata del viaggio. È facoltà dell’organizzazione, per ragioni tecniche, modificare l’assegnazione dei posti senza che ciò costituisca, elemento di richiesta danni da parte del passeggero.

VIAGGI “IN GIORNATA”

1. PREMESSA

Il viaggio in giornata prevede la fornitura di un unico servizio non precedentemente acquisito in disponibilità e che viene effettuato su richiesta e incarico dei partecipanti, esso non possiede le caratteristiche del “pacchetto di viaggio” regolato dal D. Lgs. n.111 del 17/03/95. Pertanto l’operatore agisce su espresso incarico dei partecipanti e provvederà alla conferma del viaggio solo ed esclusivamente quando verrà raggiunto il numero minimo dei partecipanti previsto per l’applicazione della quota indicata.

2. CONFERMA DEL VIAGGIO - ORARI

Stante quanto in premessa la BOUTIQUE DEL VIAGGIO confermerà il viaggio solo al raggiungimento del numero minimo di  partecipanti commissionanti il viaggio stabilito in 15 partecipanti. Il non raggiungimento del numero minimo dei partecipanti commissionanti il viaggio implicherà la non effettuazione del viaggio e la comunicazione della non effettuazione avverrà in forma verbale o scritta almeno 48 ore prima della partenza prevista. Gli orari di partenza verranno comunicati entro le 24 ore antecedenti la partenza e potranno essere variati in ogni momento dall’organizzazione al fine di assicurare la migliore efficienza dei servizi.

3. PAGAMENTI

All’atto dell’iscrizione deve essere corrisposto l’importo indicato quale caparra. Il  saldo può avvenire entro le 48 dalla partenza, o in caso di impossibilità tecnica anche sul pullman. Nel caso il viaggio non venga confermato verrà restituito l’intero importo corrisposto dal cliente. Non sono previsti rimborsi di caparra nel caso di annullamento da parte del cliente. Per quanto non espressamente citato nelle presenti condizioni generali si rinvia alla già menzionata normativa di cui all’art. 4 (Contratti di viaggio e Responsabilità).

Per quanto riguarda assicurazioni, assegnazione posti, variazioni, interruzione del viaggio, esclusioni al trasporto vedere i punti: 10, 12, 15, 22, 26.

 

PRIVACY

Informativa ex art. 13 D. Lgs. n.196/03 (Codice in materia di protezione dei dati personali). Il trattamento dei dati personali è effettuato sia in forma cartacea che in forma digitale, nel pieno rispetto del D. Lgs. n.196/2003, per le finalità di conclusione del contratto e per l’esecuzione delle prestazioni che formano oggetto del pacchetto turistico. Il conferimento dei dati è necessario. I dati personali non saranno oggetto di diffusione, ma di comunicazione ai soli fornitori dei servizi componenti il pacchetto turistico acquistato. Gli interessati potranno in ogni momento esercitare i diritti di cui all’art. 7 del D. Lgs. n.196/03 contattando LA BOUTIQUE DEL VIAGGIO., titolare del trattamento. Il titolare del trattamento dei dati personali è LA BOUTIQUE DEL VIAGGIO via Garibaldi 111, 17043 CARCARE nella figura del suo Legale rappresentante.

ORGANIZZAZIONE TECNICA

LA BOUTIQUE DEL VIAGGIO Via Garibaldi 111, 17043 CARCARE (SV) Tel. 019 5143007

 



LA BOUTIQUE DEL VIAGGIO

Info Aziendali
Via Garibaldi 111
17043 Carcare (SV)
LIGURIA
info@laboutiquedelviaggio.com

0195143007

Desideri contattarci?

Chiamaci allo

0195143007

Su WhatsApp
0195143007


© 2024 - LA BOUTIQUE DEL VIAGGIO - Tutti i diritti riservati
 P.IVA: 01547700094 - [ Privacy ] - [ Informativa sui Cookie ]  - Powered by:  mediainx.com